L'arte non è faccenda di persone perbene

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il secondo appuntamento di Animatime, un approfondimento delle tematiche messe in campo dalla mostra Time is Out of Joint. L’arte non è faccenda di persone per bene: questo il titolo dell’ultima pubblicazione di Lea Vergine per Rizzoli (2016): una vivace autobiografia, in conversazione con Chiara Gatti, che rivive le trasgressioni e le utopie che hanno segnato una vita fuori dall’ordinario. Un viaggio dove l’arte risulta essere la chiave di lettura, dolorosa ma senza cedimenti, per ripercorrere la vita dell’autrice attraverso i suoi nodi cardine: l’infanzia napoletana lontana dalla madre, gli anni romani a contatto con le gallerie, le avanguardie e la politica, e infine Milano, dove Lea Vergine entrò in contatto con i protagonisti della grande stagione degli anni Sessanta (Gillo Dorfles, Arturo Schwarz, Silvana Ottieri e molti altri).

Da marzo a novembre 2017 una serie di incontri, tavole rotonde, presentazioni di libri, dibattiti e concerti dà voce alle declinazioni di una nuova idea di tempo che si ritrova in tutte le arti: nella poesia, nella letteratura, nella musica, luoghi dove è più semplice mettere in discussione l’idea di consequenzialità del tempo, chiamando a raccolta importanti nomi della letteratura, della filosofia e della musica che, con temi di grande attualità, lavorano sul tempo disarticolato.

Animatime è lo spazio dell’anima che gioca con il tempo; è l’ambiente in cui nasce la novità creata dall’intreccio dei dialoghi e delle voci narranti; è il rincorrersi di attimi generati dal potere evocativo della parola, unica e preziosa di ogni ospite coinvolto; è il luogo della ricerca multiforme e sfaccettata che, grazie ad alcune grandi personalità della cultura contemporanea lascia essere le potenzialità concettuali insite in Time is Out of Joint.

lagallerianazionale.com/animatime

I prossimi appuntamenti

Sala delle Colonne

Ore 18.00 - 19.30

Ingresso libero

  

Venerdì 24 marzo Virginia Woolf. Il tempo nell’immagine verbale.

Lectio magistralis di Liliana Rampello

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea 
viale delle Belle Arti, 131 
00197 Roma 
orario di apertura: martedì - domenica 8.30 - 19.30 

T +39 06 3229 8221 

lagallerianazionale.com
Facebook / Twitter / Instagram / Pinterest

#LaGalleriaNazionale

#TimeIsOutOfJoint

#Animatime

Rate this item
(0 votes)

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

back to top

Attualità

presentato il progetto di miglioramento stazione Metro C San Giovanni

19-10-2015 Hits:1856

Roma, 16 Ottobre 2015. È stato oggi presentato a un tavolo congiunto tra Roma Metropolitane, Società Metro C, il Dipartimento mobilità e trasporti di Roma Capitale e la Soprintendenza per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area archeologica di Roma un preliminare di progetto...

cerca nel sito

CULTURA

L'arte non è faccenda di persone perbene

11-03-2017 Hits:868 Cultura Eventiaroma.it

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il secondo appuntamento di Animatime, un approfondimento delle tematiche messe in campo dalla mostra Time is Out of Joint. L’arte non è faccenda...

PREMI

Premio "Arte: sostantivo femminile"

11-03-2017 Hits:937 Premi Eventiaroma.it

Domenica 12 marzo verrà consegnato a otto donne impegnate nel mondo dell’Arte e della Cultura il riconoscimento “Arte sostantivo Femminile”. Il premio, giunto alla sua IX edizione, è organizzato dall’Associazione...

EVENTI E MONDANITA'

a Palazzo Venezia pioggia di stelle al cocktail party per l'esposizione dello Studio Architettura Zacutti

07-06-2017 Hits:505 Eventi mondani Eventiaroma.it

a Palazzo Venezia pioggia di stelle al cocktail party per l'esposizione dello Studio Architettura Zacutti

Roma, 1 giugno 2017 - Per testimoniare l’impegno profuso nello svolgere con passione, impegno, dedizione e professionalità, il proprio lavoro, Giorgio Zacutti, docente di Storia dell’Architettura, fondatore e ispiratore dello...

STORIA

Roma 1943-1944: diari e memorie tra guerra e liberazione

27-03-2015 Hits:2354 Incontri Eventiaroma.it

Uno sguardo ravvicinato sulla quotidiana esperienza di guerra dei romani, vissuta tra il settembre 1943 e il 4 giugno 1944, e segnata da tre parole essenziali e caratterizzanti per la città: “fame”, soprattutto, e poi “paura” e “attesa”.

You are here:Cultura»L'arte non è faccenda di persone perbene

Sign In or Create Account